fbpx
Caricamento Eventi
Gio 5 Ago @ 21:00
  • Questo evento è passato.

MATTEO MANCUSO TRIO/ SARA JANE CECCARELLI

In poco tempo il nome di Matteo Mancuso ha già fatto il giro del globo. La sua tecnica chitarristica unica sconvolge per pulizia e precisione e spazia nei vari generi musicali con totale disinvoltura. Da Al di Meola a Joe Bonamassa molti grandi nomi delle sei corde hanno espresso grande ammirazione per questo giovane talento. Chitarrista poliedrico, spazia dalla chitarra classica a quella elettrica, sulla quale ha sviluppato un approccio personale senza plettro, che gli consente un linguaggio musicale molto originale. Il suo canale YouTube, che ha già superato i quattro milioni di visualizzazioni totali, è seguito da un vasto pubblico internazionale e ha ricevuto elogi e consensi,  Nel 2017, ad Umbria Jazz, vince una borsa di studio per il prestigioso Berklee College of Music di Boston. Si è esibito al NAMM Show 2019 di Los Angeles, collaborando con chitarre Yamaha e Line6. Ha partecipato al famoso festival di chitarra di Bangkok in Thailandia, a febbraio 2019, e all’Hard Rock Pattaya Guitar Battle a maggio. Ha inoltre partecipato alla Russian NAMM Musikmesse 2019 a settembre, dove ha tenuto anche una serie di clinics di chitarra partendo da Mosca, San Pietroburgo e Perm. Tra i suoi progetti, ha fondato un trio con Riccardo Oliva e Salvatore Lima chiamato “SNIPS”. Hanno partecipato al Musika-Expo di Roma, Umbria Jazz 2018 e molti altri festival in Italia. La loro cover di “The Chicken”, ha oltre un milione di visualizzazioni su YouTube. Molti giornalisti hanno scritto di Matteo e del suo trio su testate specializzate nazionali e internazionali, come Accordo.it, Vintage Guitar, Fusion Guitar Magazine di Tokyo e molti altri. Recentemente ha formato un nuovo trio con Giuseppe Bruno alla batteria e Stefano India al basso. La loro cover “Havona” (Weather Report) ha già superato le 300mila visualizzazioni su YouTube.

Sara Jane Ceccarelli presenta alla Casa del Jazz Milky Way, secondo album della cantante italo-canadese (Parco della Musica Records). Un disco da suonare e da far ascoltare, insieme ai suoi storici musicisti, primo fra tutti il fratello chitarrista, e collega da sempre, Paolo Ceccarelli.

Il progetto esprime l’indole dell’epoca in cui viviamo, che non allontana l‘idea di contaminazione ma anzi ne vuole esaltare la forza.  Dieci brani, nove in inglese e uno in italiano, in cui trovano posto la rielaborazione, con testo originale di Sara Jane Ceccarelli, di “Children’s Song No. 3” di Chick Corea, e la reinterpretazione con riscrittura, in inglese della canzone “Del tempo che passa la felicità” di Motta. In mezzo l’artista spazia dal al funk al jazz, dal folk nordamericano al pop, al reggae. Sarebbe superfluo collocare Sara Jane Ceccarelli e la sua carriera all’interno di un unico contenitore musicale: una delle voci dell’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti diretta da Paolo Damiani, corista nell’album di Francesco De Gregori “Amore e Furto” dedicato a Bob Dylan, Pamina nel “Flauto Magico” nell’allestimento dell’Orchestra di Piazza Vittorio, impegnata in spettacoli di teatro-canzone con l’attore e musicista David Riondino. La poliedricità è una delle sue più preziose caratteristiche.

Dettagli

Data:
Gio 5 Ago
Ora:
21:00
Prezzo:
€ 15
Categoria Evento:

Luogo

Viale di Porta Ardeatina, 55
Roma, Roma 00153 Italia
Telefono:
0680241281